Docenti

Pianoforte: Silvia Santarelli
silviasantHa conseguito il diploma in pianoforte con Lucia Passaglia; ha effettuato studi di composizione con il M° Kiti; ha approfondito la didattica del pianoforte con Sergio Fiorentino, Piernarciso Masi, Emilia Fadini, Massimiliano Damerini. Ha effettuato numerosi concerti con repertorio per duo pianistico. E’ stata la fondatrice della scuola Liviabella nell’anno 1981. Dal 1978 è docente di pianoforte principale presso il Conservatorio Statale di Musica “G.B.Pergolesi” di Fermo. Nel 1998 è nominata fiduciaria della sede staccata di Fermo nel 1999, anno in cui il Conservatorio diventa autonomo dal Conservatorio di Pesaro, viene eletta Direttore., incarico che ha ricoperto continuativamente fino al 2011.

Contrabbasso e Violoncello: Giacomo Gradozzi:7

Giacomo Gradozzi è nato nel  1977. Studia e si diploma in contrabbasso al conservatorio di musica “G.B Pergolesi” di Fermo nel 2004,sotto la guida dei maestri Alfredo Trebbi e Carlo Pelliccione.  Ha studiato con il Maestro Franco Petracchi  ai corsi di perfezionamento dell’Accademia “Walter Stauffer” di Cremona Ha partecipato inoltre a masterclass di Maestri quali: Franco Petracchi; Alberto Bocini dell’orchestra del Giuseppe Ettorre),Antonio Sciancalepore,Libero Lanzillotta ,Dorin Marc,  Klaus Stoll,Davide Botto, Milton Masciadri. Inoltre ha approfondito la prassi barocca e basso continuo con i maestri Paolo Zuccheri, Sergio Azzolini,Stefano Veggetti,Stanley Ritchie,Edoardo Eguez presso l’Accademia di musica antica di Brunico (BZ), seguendo anche le lezioni di interpretazione filologica barocca ,tenute dalla violinista americana Sarah Darling.Per la musica da camera ha collaborato con musicisti quali Michael Flaksman,Kostantin Bogino,Jeanne Pierre Armengaud,Jelena Ocic, Josè Gallardo, Domenico Nordio,Fridemann Eichhorn,Alexia Eichhorn,Gernot Sussmuth,Albert Boesen,Rudolf  Meister,Rumen Cvetkov,Robert Kowalski,Manuel Tomadin, Olga Arzilli, Eliseo Smordoni, Héctor Ulises Passerella, Daniele Di Bonaventura, Massimo Mazzoni, ,Ivano Rondoni, Philip Roy, Fredrik Ullén, Marcello Defant,Renato Bizzotto,Ctomir Siskovic.  Collabora con l’Orchestra Internazionale D’Italia,il Mannheimer Ensemble(Mannheim) ,Orchestra Regionale Filarmonia Veneta(Treviso), l’ensemble barocco “L’officina de li Affetti”(Castelfranco Veneto),l’ensemble “il Concento Eclessiastico” (Genova). Ha partecipato a stagioni concertistiche e festival come il Festival della Valle D’Itria(Martina Franca,TA), Festival Puccini di Torre del Lago (LU),Sferisterio Opera Festival (Macerata),Stagione concertistica della G.M.I.( Fermo), Festival “Settembre in musica” (Ascoli Piceno), “Carl Orff”music festival (Bari),Festival Mozart di Rovereto (TN),“Les baroquiales” festival ( Sospel,Menton),Glienicker Sclosskonzerte (Berlino), Engadin festival (St. Moritz), festival ”Arcadia in musica”di  Bibbiena (AR), Itinerari d’Ascolto (Macerata). Si è esibito in importati teatri e sale da concerto come il Gran Teatro la Fenice di Venezia, teatro Malibran di Venezia, ,sala “Santa Cecilia” dell’Auditorium Parco della Musica di Roma, teatro Puccini di Torre del Lago (LU), Arena Sfreristerio di Macerata, Auditorium del conservatorio “Reina Sofia” di Madrid, Sala concerti del castello di Glenicker di Berlino, MART di Rovereto, palazzo Ducale di Martina Franca, teatro Ventidio Basso di Ascoli Piceno,teatro Rossini di Pesaro,teatro Piccinni di Bari, Triennale di Milano.

 
Pianoforte: Adamo Angeletti
Adamo Angeletti, pianista maceratese, inizia lo studio del pianoforte presso il conservatorio G.Rossini di Pesaro, proseguendo al conservatorio di musica G.B.Pergolesi di Fermo, dove si diploma a pieni voti sotto la guida della prof.ssa Silvia Santarelli. Successivamente al diploma affina la sua tecnica e la sua sensibilità musicale partecipando a diverse masterclass , tra cui Silvia Santarelli, Lucia Passaglia , Bruno Bizzarri per il pianoforte e Clara Nemesh (metodo Kodaly). Entrato come allievo interno studia composizione presso lo stesso conservatorio. Successivamente consegue la laurea di secondo livello in Didattica della musica e la laurea specialistica in Didattica del pianoforte ( Biennio di Formazione dei Docenti AJ77) presso il conservatorio G.B.Pergolesi di Fermo. Il suo repertorio spazia dal recital solistico, alla musica da camera (duo , trio , quartetto, pianoforte a quattro mani , due pianoforti ), liederistica, solista con orchestra (ha interpretato al Teatro L.Rossi di Macerata il concerto K467 di Mozart ) ; tra il 2001 e il 2005 intraprende una tournèe concertistica in formazione di duo interpretando repertorio liederistico e solistico esibendosi in diversi comuni e teatri in Italia, Germania , Ucraina , sempre accompagnato da grossi consensi di pubblico e critica editoriale. Nel dicembre 2009 ha eseguito in più date i Carmina Burana di Carl Orff insieme al coro polifonico “Città di Tolentino” diretto da Aldo Cicconofri nel quale ha partecipato in veste di direttore artistico ed interprete al pianoforte. Tra il 2009 ed il 2010 ha diretto più volte il Gloria di Antonio Vivaldi per soli, coro e orchestra. Nel campo didattico può vantare l’affermazione di numerosi allievi in superamento degli stessi di diversi esami di compimento inferiore, medio e diploma con ottimi voti nei conservatori statali di musica. Ha collaborato con “Macerata opera festival” in qualità di maestro di palcoscenico. Ha tenuto Masterclass di perfezionamento per il pianoforte all’interno dei Seminari Musicali Internazionali di Macerata.
Pianoforte: Maria Grazia Caproli
Ha iniziato giovanissima lo studio del pianoforte sotto la guida del M°Silvia Santarelli presso il Conservatorio di Musica “G. B. Pergolesi” di Fermo, dove nell’ ottobre 2005 ha conseguito con distinti voti il Diploma in Pianoforte con il M° Luigi Di Ilio. Attualmente svolge lezioni al corso di pianoforte presso la scuola di musica “L.Liviabella” a Macerata, “P.Soprani” di Castelfidardo e Istituto Musicale “Velluti” di Corridonia ed è insegnante di educazione musicale presso la scuola primaria “Istituto San Giuseppe” di Macerata. Coltiva da tempo la passione per la composizione musicale e negli ultimi anni svolge attività concertistica come solista proponendo un repertorio classico moderno. A tal proposito ha realizzato nell’agosto 2011 un primo progetto cd contenente brani propri e promosso dalla Fondazione Notaio Augusto Marchesini per la Cultura e la Formazione Musicale.
Pianoforte, Musica per gioco e Propedeutica: Celeste Carboni
Celeste Carboni  Pianista. Ha conseguito il Diploma Accademico di secondo livello in            Musica da Camera presso il Conservatorio “ G. B. Pergolesi ”di Fermo, sotto la guida del M° Alessandra Gentile, nell’Anno Accademico 2010-2011. Ha inoltre conseguito il Diploma Accademico di primo livello in pianoforte presso il medesimo Conservatorio, sotto la guida del M° Daniela Cantarini, nell’Anno Accademico 2007-2008. Si è perfezionata nel repertorio solistico con i Maestri Silvia Santarelli, Luigi Di Ilio, Lucia Passaglia, Nazzareno Carusi. Ha partecipato alle Masterclasses per il repertorio cameristico dei Maestri Guadalupe Lopez (Messico), A. Merkle ( Francoforte), Alessandro Cervo, Enrico Belli e Piernarciso Masi. E’ sostenitrice e docente delle Vacanza Musicale Internazionale (IMF) Svolge attività didattica musicale presso i seguenti Istituti: – scuola di musica Lino Liviabella di Macerata, -scuola di musica Accademia Feronia di San Severino Marche, – scuola dell’ Infanzia Rodari di Porto Recanati, – Associazione Officina dell’arte di San Severino Marche.
Pianoforte: Mirthe Goldman
Pianista. Nata ad Eindhoven in Olanda, all’età di 13 anni si è esibita in veste di pianista solista suonando con l’Orchestra Giovanile di Keuruu a Tampere(Finlandia) e a Rheine(Germania). In questo periodo studia anche il violino. Successivamente ha continuato i suoi studi musicali presso il Sweelinck Conservatorium Amsterdam, dove si è diplomata in pianoforte sotto la guida del Maestro Willem Brons. In seguito ha frequentato dei masterclasses con i maestri Andrzej Jasinski, Sergio Fiorentino, Leonid Brumberg, Bruno Bizzarri, Lucia Passaglia, Piernarciso Masi e Annamaria Pernafelli (repertorio clavicembalistico). Inoltre ha partecipato a vari corsi di perfezionamento ed interpretazione con Eddy Perpich (musica da camera), Klara Nemes (metodo Kodàly, didattica, vari corsi) e Sebastian Korn (Metodo Orff, didattica). Si è esibita in numerosi concerti sia come solista sia in varie formazioni di musica da camera in Olanda, Finlandia, Belgio, Italia, Germania, Islanda, Galles, Ungheria e Polonia. Inoltre ha partecipato a diversi programmi radiofonici olandesi ed italiani. Dal 1990 è docente di pianoforte, musica da camera e orchestra alla Scuola di Musica “Lino Liviabella” di Macerata, collaborando ai Seminari Internazionali a Macerata come pianista accompagnatrice. E’ docente e coordinatrice del 20°Corso di Musica da Camera Internazionale (2012: Swidnica, Polonia; 2011: Limburg, Germania; 2010: Cremona), in collaborazione con l’associazione International Musical Friendship di Limburg, Germania. Attualmente svolge anche un progetto sperimentale di educazione musicale con integrazione dello strumento (pianoforte) alla Scuola Primaria dell’Istituto Comprensivo “E.Medi” a Porto Recanati (dal 2003). E’ stato premiato il lavoro di diversi classi durante vari concorsi: 1° premio del progetto internazionale “e-twinning” (2009) e 1° premio “Concorso Sferisterio”(2011).
Pianoforte: Francesco Fiorelli
Francesco Fiorelli è nato a Gualdo Tadino (PG), si è diplomato al Conservatorio “F. Morlacchi” di Perugia sotto la guida del M° M. P. Balzano. Ha conseguito la laurea in Lettere moderne, con tesi in Storia della Musica dal titolo:“Ispirazione religiosa nella creazione musicale tra Sette e Ottocento”, presso la facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Perugia. Si è abilitato in Didattica della Musica presso il Conservatorio“G. B. Pergolesi” di Fermo ed ha conseguito l’abilitazione per l’insegnamento di materie letterarie negli istituti di istruzione secondaria di primo e secondo grado, presso l’Università degli studi di Macerata, discutendo la tesi dal titolo: “Un percorso interdisciplinare: il Viandante Romantico tra Letteratura, Arte e Musica”. Recentemente ha realizzato un lavoro di revisione critica di un’opera inedita del compositore perugino Francesco Morlacchi: “Le Dodici Sonatine per Pianoforte o Cembalo”, pubblicate dalla Casa Editrice Zanibon di Padova, nella collana “Antiqui musicae magistri qui aduersam fortunam tulerunt”. Ha partecipato a diverse master-class di pianoforte con il M° A. Lucchesini e Lya De Barberiis. Attualmente, insegna pianoforte presso la Scuola di Musica “L. Liviabella” ed è responsabile dell’ufficio stampa della stessa. È docente di lettere nella scuola secondaria di primo grado.Pianoforte, Solfeggio: Claudia AntonelliCLAUDIA Antonelli

Pianista. Si è diplomata in Pianoforte con il M° Giovanna Giuliodori nell’a.a 2009-2010, ed ha successivamente conseguito la laurea di II livello in Pianoforte accompagnatore con il massimo dei voti sotto la guida del  M°Ferdinando Bastianini. Ha effettuato studi di composizione con il M° Riccardo Lorenzetti, ed si è perfezionata nel repertorio solistico e a quattro mani con il M° Gianluca Luisi ed il M° Enrico Belli nella didattica pianistica; ha seguito anche Maestri nel reperotio blues e jazz come il M° Emilio Marinelli, M°Massimo Morganti e M°Guilherme Ribeiro. Nel campo della didattica ha seguito seminari con Annibale Rebaudengo, Bernardo Donati, Marco Giovinazzo. Ha approfondito varie metodologie didattiche, fra le più importantiil metodo Dalcroze: con Luisa D’Alessandro, Guido Gavazzi, Giovanna Martini, Sabine Oetterli, Milli Taddei, Susanna Odevaine.Il metodo Orff: con Andrea Sangiorgio, Valentina Iadeluca, Davide Brazzo, e nell’a.a. 2015 ha terminato il corso di tre livelli dell’Orff-Schulwerk Italiano, presso la scuola di Musica Donna Olimpia di Roma sotto la guida dei Maestri Giovanni Piazza, Ciro Paduano, Marcella Sanna, Alberto Conrado, Paola Anselmi e Franca Ferrari poi Masha Dionisi, Stefano Baroni, Uirá Kuhlmann. Dal 2012 è operatrice Musicale del progetto “El Sistema” presso la scuola di Musica Liviabella di Macerata, e ha seguito seminari di formazione con il M° Susan Siman, Jhonny Gomez, e Naybeth Garcia. Svolge attività didattica presso le seguenti suole di Musica:  scuola di Musica Liviabella di Macerata, Ass musicale Gabrielli di Tolentino. Ha svolto progetti come esperto musicale presso i seguenti istituti comprensivi: Scuola primaria Poggio Berni di Camerano, Scuola dell’infanzia dell’IC Lucatelli di Tolentino, Scuola dell’infanzia Monsignor Marinozzi di Pollenza, Scuola dell’infanzia Liviabella di Sforzacosta, Scuola Primaria Olimpia di Montefano. Supervisore Violino: Michele Torresetti

MICHELE TorresettiMichele Torresetti nato a Civitanova Marche nel 1981 inizia lo studio del violino a sei anni presso la Scuola di Musica “Lino Liviabella” di Macerata. Nel 2003 si diploma al conservatorio “F. E. dall’Abaco” di Verona, sotto la guida del M° Walter Daga, con il massimo dei voti, lode e menzione d’onore. Nel 2007 si laurea al conservatorio di Milano “G. Verdi” nel biennio con la massima votazione. Ha frequentato numerose masterclasses e corsi di perfezionamento: R. Honeck, G. Franzetti, F. Fiore, M. Rizzi, F. Manara, Z. Brohn, S.Pagliani, K. Sahatci, Hugo Aisemberg (per il repertorio di tango argentino). Attualmente segue i corsi di alto perfezionamento a Chioggia con il M° D. Bogdanovich. E’ risultato vincitore e premiato in numerosi concorsi nazionali ed internazionali “Premio Filarmonica” dell’ Arena di Verona, “Concorso Alfredo e Vanda Marcosig” Gorizia ,Concorso “Luigi IX” Torino, Rassegna Nazionale “I Giovani per i Giovani”,Concorso Internazionale “Anemos” Roma, “Giovani Protagonisti” Verona. Ha suonato come prima parte e spalla con l’orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, Milano Classica, Filarmonica Marchigiana, l’Orchestra Accademia delle Opere, I Solisti Aquilani, Fondazione Pergolesi Spontini, Camerata di Prato. Dal 2007 collabora con i Solisti Veneti, l’orchestra del Teatro alla Scala, Filarmonica della Scala, Orchestra Regionale della Toscana, Accademia Santa Cecilia, suonando sotto la direzione di grandi nomi quali V. Gergiev, G. Kuhn, D Baremboim, D. Gatti, G. Dudamel, R. Chailly, M.W. Chung, D. Harding, K. Masur e molti altri. Ha partecipato a diverse tournee con la Filarmonica della Scala, e il Teatro alla Scala, Solisti Veneti e i Solisti Aquilani (America, Canada, Giappone, Corea, Cina, Europa) nelle più prestigiose sale del mondo ( Canargie Hall, Roy Thomson Hall, Hall Synphony Center,Suntory Hall, Bunka Kaigan, NHK, Musikvereine). Nel 2011 ha iniziato a collaborare con il Maggio Musicale Fiorentino, e l’Accademia di Santa Cecilia, Human Rights Orchestra e l’Orchestra Mozart fondata e diretta dal M° Claudio Abbado.. Svolge un’intensa attività concertistica con particolare predilezione alla musica da camera per associazioni quali: Orta Festival, Musica in Collina, Emilia Romagna Festival, Gioventù Musicale, Società dei Concerti..) accanto a nomi illustri: D. Milozzi, S. Lanfranchini, A. Rebaudengo, G.Ragghianti, P.Ettorre, G.Pieranunzi, F.Fiore, D. Bogdanovich, P. Xuereb. La sua passione per la musica lo ha portato ad approfondire vari aspetti di questo linguaggio come il tango, studiando con il M° Hugo Aisembrg, e il Jazz collaborando in progetti innovativi con Daniele di Bonaventura e Umberto Petrin. Nei prossimi progetti lo si vedrà impegnato in duo con il pianista Mario Coppola per l’esecuzione integrale delle Sonate di Beethoven al festival di Ravello per l’anno 2013/2014.

 

Chitarra e Musicoterapia: Francesco Amico
Chitarra Classica, Chitarra elettrica,  
Clarinetto: Ermanno Parissiermanno-Ermanno Parissi si diploma brillantemente nel 1993 presso il conservatorio statale “L. D’Annunzio” di Pescara sotto la guida del   M° Alberto Albanesi. Dal 1994 al 1996 è primo clarinetto solista nella banda nazionale dei Vigili del Fuoco. Svolge attività concertistica sia da solista sia in formazioni cameristiche. Ha collaborato con l’Orchestra Internazionale d’Italia e con l’Orchestra del Conservatorio “ G.B. Pergolesi” di Fermo con la quale ha eseguito in prima nazionale la favola musicale “Journey into jazz” di G. Shuller con Neri Marcorè voce recitante. Ha collaborato e collabora con musicisti di fama internazionale quali G. Allevi, P. Ettorre, F. Meloni, M.Honeck, M. Mazzoni. Nel luglio del 2015 si è abilitato per l’insegnamento di clarinetto nella classe di concorso AC77.i, C. Catani, S.Accardi, B.Sanfilippo ecc.. Ha frequentato il corso di perfezionamento triennale con il M° C. Palermo presso l’Accademia Italiana del flauto di Roma, attualmente frequenta i corsi annuali in alto perfezionamento con il M° F. Meloni presso la Diesis Academy di Roma. Nel 2008 si laurea in discipline musicali indirizzo concertistico con il massimo dei voti presso il conservatorio di musica statale “G.B. Pergolesi” di Fermo. Collabora con il Quartetto Clarinettistico Piceno in qualità di clarinetto basso. Come esperto esterno ha insegnato clarinetto e sax presso la scuola media statale “C. Colombo” di Martinsicuro(Te). Insegna attualmente presso l’ISC Folignano-Maltignano (AP) e collabora da aggiunto con l’Istituzione Sinfonica Abruzzese. N
Flauto: Claudia Piccinini
Inizia il suo percorso musicale presso la scuola media ad indirizzo musicale di Tolentino. Nel 2000 consegue il Diploma in flauto presso il Conservatorio Statale di Perugia, sotto la guida del M° Mario Puerini. Segue successivamente il Corso Triennale di Alto Perfezionamento Musicale tenuto dal M° Angelo Persichilli presso l’ Accademia Italiana del Flauto di Roma, conseguendo il Diploma nel 2004. Partecipa a diverse edizioni dei corsi di perfezionamento estivi “Musica e Arte” di Tolentino. Nel 2002, 2003 e 2010 segue invece i Corsi di Perfezionamento L.Angelini di Città di Castello tenuti dal M° Angelo Persichilli, dal M° Michele Marasco e il M° Salvatore Vella. Nel maggio 2004 partecipa ad una Masterclass sui Concerti per flauto e orchestra di W. A. Mozart a Vicenza, tenuta dal M° Angelo Persichilli e dal M° Romolo Gessi. Nel 2009 consegue la Laurea in Lettere moderne presso l’Università degli Studi di Macerata, con il massimo dei voti e lode. Nel 2011 consegue, con il massimo dei voti e lode, la Laurea di secondo livello di flauto presso il Conservatorio “G. B. Pergolesi” di Fermo, sotto la guida del M° Luisa Curinga. Segue inoltre numerose Masterclass con maestri di fama internazionale quali Andrea Oliva, Michele Marasco, Piernarciso Masi, Stella Barbero. Claudia Piccinini svolge attività concertistica con formazioni cameristiche come il duo flauto e pianoforte, flauto e chitarra; dal 2011 è componente del “quartetto di flauti piceno”, collabora inoltre con diverse orchestre di fiati e da camera. Nell’anno 2011 ha ottenuto la borsa di studio come docente collaboratore presso il Conservatorio “Pergolesi” di Fermo.
Canto: Silvano PaolillosilvanDebutta professionalmente nel 1978 con l’Orchestra ed il Coro del Teatro San Carlo di Napoli interpretando il ruolo di Arlecchino nei “Pagliacci” a Montalto Uffugo (Cosenza) nei luoghi che realmente videro la tragica vicenda musicata poi da Leoncavallo. Da allora canta nelle principali Fondazioni Liriche e Teatri di tradizione italiani quali, fra i tanti: Teatro dell’Opera di Roma, Teatro San Carlo di Napoli (con 14 Produzioni), Teatro Comunale di Firenze, Teatro Lirico di Cagliari, Teatro Carlo Felice di Genova, Teatro Massimo di Palermo, Teatro la Fenice di Venezia, Teatro Regio di Parma, Teatro Bellini di Catania, Teatro Vittorio Emanuele di Messina, Auditorium RAI di Torino, Arena Sferisterio e Teatro Lauro Rossi di Macerata (con un totale tra i 2 Teatri di ben 23 Produzioni), Teatro Petruzzelli e Piccinni di Bari, Teatro Pergolesi di Iesi, Teatro Donizetti di Bergamo. All’estero è stato ospite del: Grand Theatre de Dijon, Theatre Municipal de Besançon, Stadttheater di Klagenfurt , Národní Divadlo di Praga, Snow Symphony Festival di Saint Moritz, Concert Hall del Megaron Moussikis di Atene e Conference Hall del Consolato Generale d’Italia di Shanghai. Dal suo debutto ha ricoperto più di 60 ruoli da tenore caratterista e protagonista in oltre 50 Opere diverse, collezionando sino ad oggi quasi 700 recite sotto la guida di Direttori quali, tra gli altri: Maurizio Arena, Angelo Campori, Paolo Carignani, Massimo de Bernart, Oliviero de Fabritiis, Alain Guingal, Gustav Kuhn, Ferdinand Leitner, Alain Lombard, Ja Lu, Argeo Quadri, Wolfgang Rennert, Donato Renzetti.Tra i Registi si distinguono tra gli altri: Daniele Abbado, Mauro Bolognini, Henning Brockhaus, Giancarlo Cobelli, Filippo Crivelli, Gilbert Deflo, Hugo de Ana, Roberto de Simone, Carlo Maestrini, Lamberto Puggelli, Sandro Sequi. Negli ultimi anni il suo repertorio si è arricchito di ruoli da protagonista in Opere di Autori del ’900 quali “La notte di un nevrastenico” di Nino Rota dove ha ricoperto il ruolo del “Commendatore” e “Una domanda di matrimonio” di Luciano Chailly dove ha interpretato Ivàn Vassilièvic Lòmov. Svolge inoltre un’intensa attività concertistica sia a livello operistico sia, vista la sua provenienza partenopea, con un vasto repertorio di Canzoni del repertorio classico napoletano.
Teoria e lettura, Chitarra da accompagnamento: Natalia Marinov
Si è laureata nel 1994 presso l’Università degli Studi di Spalato – Croazia, conseguendo il titolo di Professore di Musica. Lo stesso anno ottiene l’assegnazione della cattedra di Musica presso la scuola elementare e media. Nel 1999 partecipa ai corsi di perfezionamento in direzione del coro e canti gregoriani. Trasferitasi in Italia, nel 2006 Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica riconosce l’equipollenza corrispondente al Diploma di Conservatorio. Dal 2001 al 2008 insegna nelle scuole cattoliche del Sacro Cuore di Milano e del collegio Guastalla di Monza. Nel 2009 si trasferisce a Macerata dove collabora con sempre maggiore impegno con la scuola di musica L. Liviabella.
Teoria e lettura, Elementi di armonia: Sandro Mentoni
 
Percussioni e Batteria: Francesco Savoretti