Accademia

Finalità
“L’accademia musicale Liviabella” si rivolge tutti coloro che intendano approfondire ed arricchire la propria formazione musicale e professionale dell’ambito didattico. Quello che oggi risulta essere più necessario al di là di una mera formazione tecnica, è l’opportunità di incontrare docenti che, grazie alla loro esperienza e al loro esempio, possano aiutare nel difficile  cammino di una sempre più completa formazione musicale ed umana. Il mondo del lavoro, dello spettacolo della professione musicale è sempre più esigente e solo un approfondito aggiornamento e perfezionamento daranno la possibilità di entrarvi in modo qualificato e competitivo.

 

PIANOFORTE: Enrico Belli - BIENNIO A INDIRIZZO DIDATTICO

Il corso è rivolto a coloro che desiderano approfondire in modo professionale l’aspetto didattico per il Pianoforte.
8 incontri mensili da Novembre a Giugno L’incontro consiste in una lezione singola di 1 ora e trenta. Oppure, a scelta, una lezione di 1 ora, più 30 minuti di lezione tenuta dal corsista ad un proprio allievo (con repertorio in tema dell’incontro) in presenza del docente.

Al I, III, V e VII incontro il docente terrà una lezione teorica collettiva di circa 1 ora.

- Temi degli incontri del I Anno (livello base)

  • I e II Incontro: Bach (Quaderno di Anna Magdalena, invenzioni a 2 e 3 voci, Suite francesi e Inglesi) e Bartok (Mikrokosmos e For Children); impostazione dello studio, diteggiature, articolazioni, dinamiche, ecc.
  • III e IV incontro: Gli studi classici (Cramer, Czerny ecc.); impostazione tecnica, sviluppo della velocità ecc. V e VI incontro: La Sonata classica (Haydn o Mozart); le forme, Sonata, Rondò, Canzone ecc.; lo studio a memoria.
  • VII e VIII: Autori romantici e moderni (pezzi adatti a studenti fino al V Corso); pedali, rubato, sonorità ecc. – Esame finale del I anno: 1) Esecuzione di un repertorio tratto dagli incontri del I anno, della durata di 30 min. ca. 2) Saggio di lezione della durata di circa 30 minuti

 

- Temi degli incontri del II Anno (livello avanzato)

  • I e II Incontro: Bach (Clavicembalo ben temperato, Partite ecc.); la Fuga (le 4 voci).
  • III e IV incontro: Gli studi romantici (Hummel, Moscheles, Chopin, Liszt ecc.); impostazione tecnica. V e VI incontro: La Sonata di Beethoven.
  • VII e VIII: Autori romantici e moderni (pezzi adatti a studenti dal VI al X Corso)

- Esame finale del II anno: 1) Esecuzione di un repertorio tratto dagli incontri del II anno, della durata di 45 min. ca. 2) Saggio di lezione della durata di circa 30 minuti

Ammissione e Frequenza

Per frequentare l’Accademia Biennale è necessario superare un esame di ammissione che si svolgerà secondo il calendario ed il programma stabilito dai docenti.

Tutti gli aspiranti dovranno pagare la quota di iscrizione di 150 euro all’atto della domanda.

La tassa di frequenza annuale 850 € divisibile in due quote:  1^ quota da versare entro il primo mese di corso, la seconda entro il mese di marzo.

Gli eventuali ritiri nel corso dell’anno accademico devono essere comunicati alla segreteria in forma scritta.
Le lezioni sono a cadenza mensile per otto mesi da Novembre a Giugno.
Potranno essere organizzate anche delle masterclass con docenti ospiti ( docenti dello strumento o canto, direttore d’orchestra, compositore, musicologo, manager, agente musicale).

Le assenze da parte degli allievi non potranno essere recuperate, in via eccezionale può essere data la possibilità a discrezione del singolo docente.

I versamenti dell’iscrizione e delle quote di frequenza vanno fatti con bonifico bancario sul conto corrente bancario IBAN  IT 19J0849168870000010154172, Banca Credito Cooperativo sede di Civitanova MArche, intestato a Cooperativa Lino Liviabella, via dell’Asilo, 36    62100 Macerata.

 

 

Esame finale di certificazione
A conclusione del secondo anno accademico gli allievi potranno essere ammessi all’esame finale con il quale ottenere la certificazione che si svolgerà alla presenza di una commissione indicata dal Direttore Artistico. Il programma d’esame, che potrà anche essere in forma di concerto dovrà essere concordato con il docente.
La presentazione del programma o parte di esso a memoria sarà valutato con il docente.

 

 

CURRICULUM

EnricoBelli

Enrico Belli si forma con Franco Scala prima al Conservatorio “G. Rossini” di Pesaro, poi presso l’Accademia “Incontri col Maestro” di Imola dove segue numerose Master con pianisti quali V. Ashkenazy, L. Berman e M. Pollini. Fondamentale l’incontro e gli studi con il musicologo Piero Buscaroli. Nel1999 si aggiudica il Primo Premio al Concorso Internazionale “F. Schubert” di Dortmund. Negli anni seguenti si esibisce nelle maggiori città europee in recital e con orchestra con direttori quali G.Kuhn, V. Jurowsky e P.Olmi. Il recente progetto, che prevede l’incisione dei 4 Volumi di Makrokosmos di Crumb abbinati ad importanti opere del passato è iniziato con “Primeval Sounds”, pubblicato dall’etichetta Wergo nel 2007, ed accolto entusiasticamente dall‘autore e dalla critica internazionale: “Interpretazione straordinaria” (Klassik.com); “Un formidabile pianista” (Classicstoday); “Questa interpretazione dei Preludi di Debussy è tra le migliori…La sensibilità di Belli non conosce confine” (Fanfare).